Cervia festeggia la primavera con il pesce

Cervia festeggia l’arrivo della primavera con il pesce. Come ogni anno, infatti, la città si appresta ad aprire la lunga lista di eventi che precedono il periodo estivo con due manifestazioni che al centro hanno questo regalo, frutto del mare e della pesca.

Si parte con la Fiera di San Giuseppe, che si terrà il prossimo 18 marzo, domenica. Si tratta della rivisitazione di un’antica usanza, quella della “focarina”: la notte di San Giuseppe, infatti, per salutare la fine dell’inverno e dare il benvenuto alla primavera si soleva dare fuoco alle sterpi e al legno raccolto nelle campagne circostanti, in segno di buon auspicio per la stagione a venire.

La “focarina” si terrà, anche quest’anno, nella spiaggia libera di Cervia dove, oltre al fuoco, il pubblico potrà gustare il pesce sulla spiaggia e godersi il primo sole caldo di primavera. La mattina si terrà il mercatino di prodotti artigianali e a pranzo aprirà la “Capannina del fritto al cartoccio” dove si potrà gustare il sapore della pesca di Romagna. Il pomeriggio sarà la volta dello spettacolo degli aquiloni sulla spiaggia, mentre la sera, come ogni anno, si potrà ammirare lo spettacolo dei fuochi di artificio.

A seguire, dopo la “focarina”, sarà la volta della Sagra della Seppia. Questa si terrà la settimana che segue, dal 21 al 25 marzo. Gli amanti della seppia si ritrovano per gustare tutte le ricette a base di questa specialità del mare: gli stand gastronomici e le bancherelle saranno allestite nel Centro Commerciale di Pinarella dove, oltre al cibo, sono previste spettacoli per grandi e piccini, come concerti, mostre ed eventi. Sarà allestito anche un mercato di prodotti artigianali e uno dei fiori.

I commenti sono chiusi.