A Cervia tornano gli aquiloni

Con l’arrivo della bella stagione torna, a Cervia, una manifestazione amata da grandi e piccini che ogni anno attira in città migliaia di turisti. Si tratta del Festival degli aquiloni, evento ormai giunt0 alla sua 32° edizione, che quest’anno si terrà dal 21 aprile al 1° maggio, prendendo il fine settimana di ponte della Liberazione e della Festa del Lavoro.

Per questo molti hotel di Cervia si stanno preparando ad accogliere sia i turisti, sia i professionisti e gli appassionati di questa disciplina che arriveranno in città. Come ogni anno sono attesi concerti, manifestazioni, spettacoli, bancarelle e stand gastronomici. Tra gli eventi assolutamente da non perdere: il “Volo di Notte” di sabato 21 aprile (dalle 21:30) e la “Notte dei Miracoli” di sabato 28 aprile (a partire sempre dalle ore 21:30).

Saranno presenti maestri esperti nella costruzione di questo magico strumento in arrivo da trenta paesi, tra cui Canada, Olanda, Croazia, Israele, Francia, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Olanda, Curaçao, Etiopia, Finlandia, Inghilterra, India, Indonesia, Pakistan, Svezia e Stati Uniti. Ogni giorno ci saranno spettacoli dai vari paesi, con installazioni e musica. Durante l’edizione del 2012 del Festival degli Aquiloni di Cervia verranno ricordati due grandi italiani che hanno celebrato, nelle loro opere, il tema dell’aquilone: si tratta del poeta romagnolo Tonino Guerra e del cantautore bolognese Lucio Dalla.

Per partecipare basta andare a Cervia: il Festival è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00, e il sabato fino alle 23:00. Per maggiori informazioni consultare il sito Internet del Festival degli Aquiloni: www.festivalinternazionaleaquilone.com.

Cervia: corsi di aggiornamento per il commercio e il turismo

Finita la stagione estiva a Cervia inizia il periodo dei corsi di aggiornamento per coloro che lavorano nel commercio e nel turismo. Si tratta di corsi di perfezionamento organizzati, come ogni anno, da Confesercenti e dal Cescot, il Centro di formazione professionale, corsi e tirocini di Cervia.

Quest’anno i temi dei corsi sono strettamente legati al turismo e alla differenziazione della proposta perché riguardano la forma, come nel caso di “allestimento del punto vendita”, e la sostanza della proposta, come per “aggiornamenti sulla cucina creativa”, “pasticceria” e “lo stato della ricettività alberghiera”.

Il primo corso, “allestimento del punto vendita”, si svolgerà su 32 ore complessive e si terrà tra novembre e dicembre e punta a cambiare la maniera di concepire la forma del punto vendita, attraverso forme, colori e layout diversi. Il corso “aggiornamenti sulla cucina creativa” si articolerà su 27 ore e cercherà di introdurre l’idea della creatività, sia nella composizione del piatto, che nella sua estetica, così come nella composizione del menù. Il terzo corso, “Pasticceria”: dalla tradizione alla modernità” durerà 6 lezioni, per 24 ore complessive, e punterà a fare un panorama delle ricette classiche di pasticceria, sia dolce che salata, con aperture anche sulle nuove tendenze e sui bisogni speciali (basso contenuto calorico, no glutine, ecc..).

I corsi si terranno a Cervia, prevalentemente nella sede della Confesercenti, in via Levico 21/C, oppure in altre sedi esterne, e sono rivolti a coloro che lavorano nel settore alberghiero, commerciale e terziario, sia dipendenti che titolari. L’iniziativa punta a rinnovare perennemente la formazione e il lavoro di chi si occupa di un settore, come quello turistico, che è in continua evoluzione.

Al termine di ogni corso verrà fornito un attestato. Per informazioni contattare la Confesercenti di Cervia allo 0544.911011, oppure la Cescot-Confesercenti Ravenna allo 0544.292711.